1944 di Vittoria Ronchey

1944 di Vittoria Ronchey

15,00

Disponibile

Romanzo Rizzoli prima edizione 1992

Disponibile

COD: G/SCA/NARR/0105 Categoria: Etichette: , , , , ,

Descrizione

“1944” di Vittoria Ronchey (G/SCA/NARR/0105)

Romanzo. Rizzoli, prima edizione 1992. Copertina rigida con sovra coperta. Pagine 357, nessuna pagina mancante. Come da fotografia.

Che cosa lega una vecchia Beretta al deposito d’armi nascosto nel ventre dell’antica Roma e ai segreti dei “grottini” nei Castelli? Che cosa la collega alla morte di un quattordicenne che aveva al collo una sciarpa gialla?

Che cosa ci fa un giovane detective di Baltimora in un villino di largo Elvezia dove attivisti di un partito, appena uscito dalla clandestinità. pranzano in compagnia di un monsignore irlandese? Che cosa hanno in comune Guido, Edgardo, il ragazzo della Fuci con Lisa, che legge troppo e troppe autrici inglesi? E lo sconosciuto dal pull-over a rombi?

Ed è solo una macchina fotografica ad unire le loro vite a quella giovane e già segnata di Roberto? Una signora nevrastenica che ama l’opera e un avvocato che col fascismo è sempre stato in disaccordo hanno qualcosa in comune coi giardinieri anarchici di una villa in Lucchesia e con due giocatori che si affrontano su un’antica scacchiera persiana…

Trovare il bandolo della matassa di queste esistenze individuali significa anche isolare uno a uno i fili di cui è intrecciato ancora il nostro presente e forse è intessuta la storia degli ultimi cinquant’anni.