L’imprecatore di René-Victor Pilhes Mondadori 1^ ed. 1975

L’imprecatore di René-Victor Pilhes Mondadori 1^ ed. 1975

10,00

Disponibile

L’imprecatore di René-Victor Pilhes Mondadori 1^ ed. 1975

Disponibile

COD: G/SCA/NARR/083 Categoria: Etichette: ,

Descrizione

“L’IMPRECATORE” di René-Victor Pilhes (G/SCA/NARR/083)
ROMANZO MONDADORI PRIMA EDIZIONE 1975 – TRADUZIONE DI DANIELLA SELVATICO ESTENSE – COPERTINA RIGIDA PIU’ SOVRACOPERTA – PAGINE 318 – NESSUNA MANCANZA –  BUONE CONDIZIONI – COME DA FOTO –  PEZZO DA COLLEZIONE
“A Parigi… all’angolo tra due strade… nei pressi di un cimitero… si innalza un immenso edificio di vetro e acciaio… sede della più grande società multinazionale del mondo… Sede della filiale francese, quell’efficientissimo e incrollabile tempio pagano ospita 1100 efficientissimi sacerdoti che ogni giorno celebrano i loro riti di produzione e vendita. Il mondo intero si avvia a diventare un’unica azienda; detentrici assolute del potere,  le multinazionali fanno e disfano governi, instaurano dittature, abbattono democrazie, trasformano gli uomini in marionette. Ma un giorno, in quel perfetto e disumano ingranaggio, qualcosa si inceppa. Per la morte del vicedirettore vengono celebrate esequie solenni nell’atrio dell’edificio… una crepa si apre nelle fondamenta e, misteriosi volantini distribuiti a tutto il personale beffano i dirigenti… L’imprecatore è entrato in azione. Audace e beffardo semina il panico perché incrina la corazza d’acciaio di quell’universo reintroducendovi l’ignoto, l’imprevedibile, l’umano…”