Radici di Alex Haley Rizzoli 1978

Radici di Alex Haley Rizzoli 1978

15,00

Disponibile

Radici di Alex Haley Rizzoli 1978

Disponibile

COD: G/SCA/NARR/0109 Categoria: Etichette: , , , , , ,

Descrizione

“Radici” di Alex Haley (G/SCA/NARR/0109)
La saga di una famiglia americana
Romanzo. Rizzoli 1978. Copertina rigida più sovra coperta. Pagine 507. Nessuna pagina mancante. Come da fotografia.
Quando Alex Haley era bambino e viveva nel Tennessee, sua nonna gli raccontava spesso certe storie di famiglia, storie che, giù giù attraverso sette generazioni a partire dal nipotino, scendevano fino a un avo chiamato “l’Africano”. Quest’uomo, – diceva la nonna – che era vissuto al di là dell’oceano, nella valle di un fiume che lui chiamava Kamby Bolongo, un giorno era andato nella foresta a tagliare un tronco per farsi un tamburo, quando era stato assalito da quattro uomini, picchiato, messo in catene e trascinato su una nave negriera che faceva rotta per l’America. Diventato adulto, e intrapresa la professione di scrittore, Alex Haley, che aveva serbato un ricordo vivissimo di quei racconti, decise di cercare e raccogliere una documentazione che potesse confermarli. In dodici anni ha percorso così quasi seicentomila chilometri attraverso tre continenti, ma alla fine è riuscito a scoprire non solo il nome dell’Africano – il suo bis-bis-bis-bis-bis-bisnonno Kunta Kinte – ma anche la località precisa – il villaggio di Juffure nel Gambia, Africa Occidentale – da dove nel 1767, all’età di diciassette anni, l’Africano venne rapito, trasportato nel Maryland e qui venduto a un piantatore della Virginia…