Una storia comunista di Armando Cossutta

Una storia comunista di Armando Cossutta

15,00

Disponibile

Rizzoli prima edizione 2004

Disponibile

COD: G/SCA/SAGG/103 Categoria: Etichette: ,

Descrizione

Una storia comunista di Armando Cossutta con Gianni Montesano (G/SCA/SAGG/103)

Rizzoli prima edizione 2004. Copertina rigida più sovraccoperta. Pagine 285. Nessuna mancanza.

Ottime condizioni. Come da fotografia. Da collezione!

“Se domani ci sarà una pietra sulle mie ceneri, per favore scriveteci sopra: Armando Cossutta, comunista.”
Sessant’anni di storia del comunismo in Italia in una testimonianza orgogliosa e appassionata.
“La mattina del 23 febbraio 1944, nel carcere di Monza, un reparto di soldati nazisti della Wehrmacht ordinò che una dozzina di detenuti politici fossero raggruppati all’interno del cortile e messi in fila contro un muro. I fucili esplosero una raffica secca, ma i militari spararono in aria e nessuno restò ucciso. Ripensando, a distanza di sessant’anni, a quella fucilazione mancata Armando Cossutta (allora solo un adolescente, ma già attivo nelle file della Resistenza) ricorda di aver vissuto l’avvicinarsi della fine quasi con serenità, con la consapevolezza di aver tenuto fede ai propri ideali…”