Curiosità dal mondo del collezionismo

Curiosità dal mondo del collezionismo

Come si logorano le monete?
Generalmente si pensa che il logorio delle monete sia dovuto alla corrosione della moneta stessa, ma questa non è la sola causa, né tanto meno la principale.
Le materie grasse provenienti dalle dita hanno un’azione corrosiva sui metalli, specialmente sul rame, sia che esso si trovi in quantità rilevante come nella moneta spicciola, o in piccola quantità come nelle monete d’oro e d’argento.
Gli acidi grassi che si formano fissano il rame, producendovi dei sali oleosi che a poco a poco si staccano, diminuendo rapidamente e progressivamente il peso della moneta stessa.
L’oro e l’argento che meno facilmente subiscono l’azione degli acidi grassi, assumono uno stato spugnoso che facilita la corrosione, la quale a sua volta, è esposta ai nuovi attacchi per la sua combinazione con il metallo stesso.

Chi inventò i biglietti di banca?
I primi biglietti di banca furono messi in circolazione in Cina, nel 2800 avanti Cristo. Sotto molti aspetti, tali biglietti erano simili a quelli dei giorni nostri, poiché recavano il nome della banca, la data d’emissione, un numero progressivo, la firma del funzionario che ne aveva ordinata la pubblicazione e il valore indicato in cifre e per esteso. Sul margine di questi biglietti si poteva leggere il seguente consiglio, di sapore filosofico: “Produci quando puoi, spendi con parsimonia”. I biglietti erano scritti in inchiostro azzurro, su carta ottenuta da fibra di gelso. Un esemplare è conservato nel Museo di Leningrado.

Come si osserva un lutto?
Per i suoceri il lutto dura un anno; per gli zii 6 mesi; per i cognati 6 mesi; cugini 3 mesi o anche nulla.

Che origine hanno le impronte digitali?
Le impronte digitali, che crediamo invenzione del nostro secolo, erano già usate dai cinesi come firma inimitabile. In Assiria poi la contrattazione di fondi rustici veniva stipulata tra compratore e venditore apponendo le impronte dei pollici e delle loro unghie su due piastrelle di creta mobile che i contraenti si scambiavano. Le piastrelle, cotte e indurite al fuoco, restavano così un solido strumento probatorio.

Come nacquero i tubetti da dentifricio?
Prima della plastica odierna erano di stagno. Furono inventati nel 1841 dall’americano John Rand costruendoli prima di piombo, allo scopo di conservarvi i colori ad olio evitandone il disseccamento. L’impiego dei tubetti fu poi allargato a unguenti,medicinali, lucidi da scarpe, eccetera.

Quale fu il primo esercito permanente?
Il primo esercito permanente fu organizzato da Sesostris, faraone d’Egitto, verso l’anno 1600 avanti Cristo. Nel 358 avanti Cristo, Filippo, padre di Alessandro il Grande, diede un esercito permanente alla Macedonia.

Quali sono le caratteristiche della croce ricordo dell’11^ armata?
Caratteristiche della croce -disegnata dal maggiore dei Carabinieri Gustavo Mori- sono: fondo in smalto nero a bordi e resto dorati; nel verso, aquila sabauda fiancheggiata da due fasci littori al centro, nodo di Savoia in basso. Nel retro il motto dell’Armata “Veemenza e Tenacia” e la data della sua costituzione “16 novembre 1940-XIX”. Nastrino rosso.
I primi cinque esemplari della croce furono offerti dal generale Carlo Geloso, Comandante dell’11^ Armata, al Re Imperatore, al Duce, al Principe di Piemonte, al Sottosegretario di Stato alla Guerra e al generale Cavallero, Capo di Stato Maggiore Generale.

2017-11-09T17:26:08+00:00 Articoli e recensioni|