Termini marinareschi – Glossario – C

Termini marinareschi – Glossario – C

Cala – Quel recesso di bordo dove si custodiscono i cavi e simili. Piccola baja.

Calafatare – L’operazione di turare i commenti con stoppa o pece.

Calcagnolo – Pezzo di legno foggiato ad angolo che collega la chiglia con il dritto di poppa.

Calumare – Filare dall’alto in basso mediante una corda.

Calumo – Il cavo che serve per calumare.

Canastrelli o Canestrelli – Anelli di cavo o di metallo che servono ad infiorire i fiocchi e le vele di strallo.

Cappa – Sacco di tela con il quale si coprono oggetti di bordo come abitaccole, ruote, osteriggi, ecc. per ripararli dalle intemperie. Stare alla cappa. Tenere pochissime vele o moderare la velocità affrontando il temporale di prora.

Carena – La parte immersa dello scafo. V. Opera viva.

Caricabbasso od Alabasso – Imbroglio che serve ad ammainare una vela.

Cariche – Gli imbrogli.

Carrucola – V. Puleggia.

Caviglia – Regolo di legno duro, fissato perpendicolarmente sul bordo sul quale si avvolgono le manovre correnti. Caviglia da impiombare. Strumento di ferro a punta che serve ad allargare i lignoli dei cavi per agevolare l’operazione di impiombare.

Cavo – Fune. Corda. Cavo buono – Fune robusta che serve per le manovre di forza e specialmente per alzare o ammainare alberi o pennoni.

Cazzare – V. Cordare.

Ceppo – Regolo di legno o di metallo unito perpendicolarmente al fusto dell’ancora, dal lato opposto alle maree.

Chiglia – Trave che corre da prora a poppa per tutta la lunghezza della barca inferiormente ed alla quale si fissano le due ruote e le coppie di coste.

Cioccare – Filare adagio, adagio.

Coltellaccio – Vela triangolare di bel tempo usata dagli yackts, per andare in poppa Spinnaker.

Comando – Funicella catramata a poca torsione, per fasciare.

Commento – Interstizio tra le tavole del fasciame e che si tura con stoppa catramata e pece.

Controchiglia – Pezzo di legno, di varia foggia, che si unisce inferiormente alla chiglia. Controchiglia a bulbo, se è zavorrata con ghisa o piombo a forma di sigaro.

Controranda – Vela quadrilatera o triangolare che si dispone contro la randa. Freccia.

Coronamento – Parte del capodibanda che si arrotola a poppa.

Cubia od occhio di prua – Fori rinforzati da labbra metalliche, o canali di ghisa, entro cui scorrono le catene dell’ancora.

2017-11-12T09:07:13+00:00 Articoli e recensioni|